Maltagliati pasta e fagioli

Questa ricetta spiega come nasce la pasta e fagioli secondo la tradizione romagnola. Una volta si preparava la sfoglia per le tagliatelle, la pasta veniva arrotolata e poi tagliata a strisce,  per ricavarne appunto le tagliatelle. 

Pasta e fagioli ricetta maltagliati
Come da tradizione le nostre nonne si adoperavano per non buttare via niente in cucina, infatti la parte di sfoglia che rimaneva, veniva poi tagliata in modo irregolare per ricavarne pezzetti di pasta "tagliata male" per ricavarne zuppa e minestra la più classica minestra di fagioli,  ecco perché i tradizionali maltagliati sono così chiamati

Ingredienti per la pasta

  • 300 gr di farina
  • 3 uova 
  • 1 pizzico di sale
  • Mezzo cucchiaio di olio

Preparazione

Preparate su un tavolo la farina a fontana, poi rompete le uova al centro e aggiungete un mezzo cucchiaiao di olio e un pizzico di sale. Infarinatevi le mani e lavorate l’impasto un poco alla volta fino ad ottenere un composto omogeneo.
Ritagli di pasta per i maltagliati
Ritagli di pasta maltagliati
È necessario impastare per circa 15-20 minuti e lasciarla riposare in un posto fresco e asciutto per 40 minuti.  
Dopo questa pausa è il momento di tirare la sfoglia usando il mattarello, ma fate attenzione a non farla troppo sottile. Adesso è giunto il momento di tirare la sfoglia con il mattarello ma fate attenzione a non farla troppo sottile. Quando avete steso un bel figlio di pasta, ritagliate i vostri pezzi di varie misure e forme.

Commenti