Basilica di San francesco, Ravenna.

La Basilica di San francesco si trova in Piazza San Francesco nel centro storico di Ravenna, vicino alla Tomba di Dante Alighieri, questa chiesa è da sempre una meta turistica probabilmente anche per la caratteristica cripta parzialmente sommersa dall'acqua. La basilica di San Francesco è lunga 46,5 metri ed è suddivisa in tre navate da due serie di archi sorretti da colonne. Il pavimento sorge 3,50 metri più in alto rispetto a quello originario. Sui due lati della base del campanile che danno all'interno della chiesa, ci sono diversi reperti antichi, tra cui due frammenti di un antico altare oppure di un sarcofago, pezzi di un affresco di una Crocifissione di Pietro da Rimini e  di un antico mosaico.
Ravenna San Francesco
Lungo la navata destra, si aprono tre cappelle laterali: la prima presenta i resti di un affresco trecentesco sulla parete di destra ed un ricco ingresso in stile rinascimentale sorretto da due colonne con capitelli scolpiti; la terza cappella, invece, risale al 1532 con rimaneggiamenti successivi e presenta una cupola affrescata, di Andrea Barbiani e, sull'altare, il dipinto Madonna col Bambino fra i santi Sebastiano, Rocco, Francesca e Camilla Dal Corno, opera di Gaspare Sacchi.
Basilica di San francesco
In fondo alla navata centrale si trova l'abside, esternamente ottagonale ed internamente semicircolare. Essa è interamente occupata dallo spazio riservato al vescovo, che si trova più in alto rispetto al pavimento delle navate. Al centro, si trova l'altare maggiore, costituito dal sarcofago del vescovo Liberio III degli inizi del V secolo, che presenta, sui due lati lunghi, cinque figure entro archi sorretti da colonne tortili. Alle spalle dell'altare vi è il coro ligneo scolpito. 

La cripta della basilica di San Francesco, sommersa d'acqua

La Basilica originale del V sec. era dedicata ai SS. Apostoli, nulla però rimane di quell'inizio poichè nel X-XI secolo venne completamente ricostruita e vi si affiancò un robusto campanile quadrato. La chiesa a tre navate, si presenta in linee assai semplici con la facciata in umile laterizio a vista, movimentata al centro da una piccola bifora.
Cripta
Sotto l'altare maggiore, costituito da un sarcofago del V secolo, è ben visibile attraverso una finestra, la cripta del X secolo a forma di oratorio sorretto da pilastrini. Il pavimento della cripta è costantemente sommerso dall'acqua ma si possono vedere frammenti di mosaici della primitiva chiesa di Neone: Vederlo sporgendo la testa nella piccola finestra, è molto suggestivo e interessante, per illuminare la cripta basta inserire una monetina per accendere per qualche minuto l'illuminazione interna. Interessante anche vedere le centinaia di monetine gettate dai turisti nel pavimento allagato della Cripta. Qui nel 1321 si svolsero i funerali di Dante Alighieri che venne sepolto accanto alla chiesa oggi Tomba di Dante di Ravenna

La Basilica di San Francesco si trova in Romagna nella città di Ravenna : Piazza San Francesco Per informazioni telefonare 0544 33256

Commenti