Monte Colombo

Le principali attrattive di Monte Colombo

E' un piccolo, ordinato paesino posto a 315 metri sul livello del mare. Dell'antica rocca rimangono l'arco d'accesso ed altre parti delle antiche fortificazioni. E' una delle piccole gemme del nostro Appennino, ove l'aria salubre e la cordialità della gente del luogo rende piacevole la sosta.
Monte Colombo
Oltre che nel capoluogo, i resti di una Rocca Malatestiana si possono ammirare anche nella frazione di San Savino, nota anche per le sorgenti di acque minerali dalle buone qualità terapeutiche, il castello che fortifica la frazione, mentre le guide turistiche consigliano anche una sosta nella frazione di Taverna per ammirare la produzione di ceramiche e terrecotte.

La storia di Monte Colombo

Le origini di questo comune sono molto antiche e il noto storico locale Luigi Tonini, parlando del ducato di Rimini, riferisce che la frazione di San Savino ne faceva parte già nel 568.
San Savino Quattro secoli più tardi, nel 962, Monte Colombo era un feudo di Ottone I , feudo che nel 1157 Federico Barbarossa dette a Rimini. Seguirono anni di aspre contese tra i riminesi stessi e la Chiesa di Ravenna, fino a quando, nel 1238, i Malatesta si impossessarono del Comune, dominandolo di fatto, per quasi tre secoli, per poi passarlo ai veneziani e, successivamente, alla Chiesa. Amministrativamente fu papa Pio VII ad assegnare l'autonomia comunale che Monte Colombo conserva ancora oggi, staccandolo da Montescudo.

Dove si trova Monte Colombo in Romagna ?

Altezza sul mare: m 315
Distanza da Rimini: km 20
Frazioni di Monte Colombo: Croce, Osteria Nuova, San Savino, Taverna.

Commenti